Iscrizioni

Le iscrizioni vanno effettuate entro le ore 24.00 di giovedì 11 novembre 2021 solo nel seguente modo:

  • Sul sito ON LINE DELLA FIDAL LOMBARDIA (per gli esordienti 5-8-10 inviando mail a: iscrizioni@teamvaltellina.com)
    La quota di iscrizione è fissata in euro 3,00 ad atleta per le categorie JUNIOR, PROMESSE, SENIOR, SENIOR MASTER 35-40-45-50-ecc. maschili e femminili. Per le categorie Esordienti, Ragazzi, Cadetti e Allievi maschili e femminili non è prevista nessuna quota iscrizione. L’iscrizione va pagata al momento del ritiro del pettorale.

Alla gara possono partecipare:

A) atleti\e italiani e stranieri tesserati per società affiliate alla Fidal ed appartenenti alle cat. ESORDIENTI 10 M\F 2010\11, RAGAZZI M\F 2008\09, CADETTI M\F 2006\07, ALLIEVI M\F 2004\05, JUNIOR M\F 2002\03, PROMESSE M\F 1999\01, SENIOR MASTER 35-40-45-50-ecc., SENIOR M.\F. 1998 \1987. Nella manifestazione si svolgerà una prova promozionale, non controllata dai GGG FIDAL , riservata ad atleti/e nati/e negli anni 2012-2013-2014-2015-2016. (orari e distanze gare al punto 14).

B) Possessori di RUNCARD: possono partecipare cittadini italiani e stranieri residenti in Italia limitatamente alle persone di età da 20 anni (2001) in poi, non tesserati per una società affiliata alla FIDAL né per una società straniera di atletica leggera affiliata alla IAAF, né per una società affiliata (disciplina atletica leggera) ad un Ente di Promozione Sportiva in possesso di RUNCARD i corso di validità (data non scaduta) rilasciata direttamente dalla FIDAL (inforuncard.com).

N.B.: la tessera RUNCARD è rinnovabile. Sulla tessera RUNCARD è riportata la scadenza della stessa. Se il giorno della manifestazione, durante il controllo della tessera, viene rilevato che la stessa è scaduta. L’atleta NON può partecipare, salvo presentazione di ricevuta dell’avvenuto rinnovo online.

La loro partecipazione è comunque subordinata alla presentazione di un certificato medico di idoneità agonistica per Atletica Leggera valido in Italia che andrà esibito in originale agli organizzatori. Copia del certificato medico andrà conservata agli atti della società organizzatrice di ciascuna manifestazione alla quale l’atleta in possesso di RUNCARD partecipa.

Questi atleti\e verranno inseriti regolarmente nella classifica della gara, ma non potranno godere di rimborsi, bonus o accedere al montepremi o generici buoni valore.

C) Atlete\i italiani e stranieri tesserate\i per società di Ente di promozione sportiva (disciplina atletica leggera) che hanno sottoscritto la convenzione con la FIDAL. Sulla tessera dovrà essere chiaramente indicato Atletica Leggera e anno 2021. N.B. dovranno presentare in originale il certificato medico di idoneità agonistica riportante la dicitura ”Atletica Leggera” di cui sarà consegnata una copi agli organizzatori. Queste\i atlete\i verranno inseriti regolarmente nella classifica della gara, ma non potranno godere di rimborsi, bonus o accedere al montepremi in denaro e\o generici buoni valore.

D) Possessori di RUNCARD Italiani o Stranieri residente all’estero. Possono partecipare cittadini italiani o stranieri limitatamente alle persone di età da 20 anni (2001) in poi, non tesserati per una società affiliata FIDAL né per una società straniera di Atletica Leggera affiliata alla IAAF, né per una società (disciplina atletica leggera) ad un Ente di Promozione Sportiva convenzionato con la FIDAL in possesso di RUNCARD in corso di validità (data non scaduta) rilasciata direttamente dalla FIDAL. N.B. la tessera RUNCARD è rinnovabile. Sulla tessera RUNCARD viene riportata la scadenza della stessa. Se il giorno della manifestazione, durante il controllo della tessera, viene rilevato che la stessa è scaduta, l’atleta non può partecipare salvo presentazione di ricevuta dell’avvenuto rinnovo online. La loro partecipazione è comunque subordinata alla presentazione di un certificato medico di idoneità agonistica per Atletica Leggera valido in Italia. Possono inoltre presentare un certificato medico emesso dal proprio paese, ma conforme agli esami diagnostici previsti dalla normativa italiani per poter svolgere attività agonistica, che andrà esibito in originale, lasciando copia agli organizzatori.

Conformemente ai dettami di legge vigenti (D.M. 18/12/1982) coloro che praticano l’attività sportiva agonistica devono sottoporsi preventivamente e periodicamente al controllo dell’idoneità specifica allo sport. La normativa italiana richiede che i soggetti interessati devono sottoporsi ai seguenti accertamenti sanitari: visita medica; esame completo urine; elettrocardiogramma a riposo e dopo sforzo; spirografia. Tutte le dichiarazioni e i referti degli esami devono essere autentici e conformi agli originali. Copia del certificato medico andrà conservata agli atti della società organizzatrice di ciascuna manifestazione alla quale l’atleta in possesso di RUNCARD partecipa. Queste\i atlete\i verranno inseriti regolarmente nella classifica della gara, ma non potranno godere di rimborsi, bonus o accedere al montepremi in denaro e\o generici buoni valore. I partecipanti alle manifestazioni possono essere sottoposti a controlli antidoping. Sono altresì soggetti a disposizioni previste dall’art. 25 NORME FIDAL, qualora già soggetti a sospensione disciplinare.

Non POSSONO PARTECIPARE (valido per tutte le tipologie di partecipanti):

  • Atleti\e tesserati\e per atre federazioni (es triathlon)
  • Atleti\e tesserati\e per società di Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal CONI ma non convenzionati con la FIDAL, che non abbiano sottoscritto la RUNCARDS
  • Possessori di MOUNTAIN AND TRAIL RUNCARD
  • Certificati medici di idoneità agonistica per altri sport quali corsa, podismo, marcia, maratona, triathlon, mezza maratona ecc., non validi ai fini della partecipazione
  • Certificati medici di idoneità agonistica per sport non validi per la partecipazione: saranno accettati solamente quelli che riportano la dicitura “Atletica Leggera”.

 Il GGG può effettuare il controllo del tesseramento e dell’identità dell’atleta secondo quanto previsto dagli articoli 8 e 9 del VADEMECUM. Qualora durante il controllo, un atleta risulti sprovvisto della tessera federale o ricevuta tesseramento online, andrà compilata, da parte della società d’appartenenza dell’atleta, una dichiarazione di tesseramento.